SCREEN

Layout

Cpanel

Listen to the river (Steve Thorton)

di Steve Thorton
130 pag. 18 x 25 cm - working o delux edition


a cura di Veneziana

Sono una quindicina di giorni che mi è arrivato questo libro e sinceramente non sono riuscito a capire se mi piace oppure no.
Cerco di spiegarmi meglio…appena lo apri pensi subito che è il libro che stai cercando, poco fumo e molto arrosto, nel senso che qui, si parla di costruzione e non di penne, pennette e altri stratagemmi x far pagine e volume.
Il libro contiene 19 artificiali con foto step by step ma sono proprio queste che non mi convincono. Ok ci sono le foto, ma ci devono spiegare o far capire qualcosa se no cosa ce le metti a fare?. Le foto sono anche abbastanza grandi ( 7 x 5 cm ) ma trasmettono poco, non chiariscono. Tutto questo, forse, perchè i dressing sono abbastanza complicati, non è un libro da principianti del morsetto; tutto va fatto alla perfezione e con un giro di bobinatore in più addio silhoette e addio catture. Altra nota dolente: se vuoi fare alla perfezione le imitazioni preparati a fare un bell’ordine al negozio on-line di Steve perchè moltissimi dei materiali impiegati li vende solo lui!!! Sto parlando del nimph skin, flexi-skin , desiner skin ecc ecc. x non parlare di tutti i pennarelli che usa per colorare tali materiali NON DISPONIBILI, come direbbe il vecchio Francesco.
Vabbè molti si possono surrogare, per esempio il nymph skin si può cambiare con del latex, il flexy skin è il flexybody (quello di Edward x intendersi) nonché una pellicola trasparente usata x adesivi removibili!! però se siete perfettini come lo sono io, preparatevi a fare l’ordine.


Ma eccoci al bello: i dressing.
Quelli proposti sono artificiali bellissimi e secondo me anche molto catturanti, imitazioni quasi perfette, ma non eccessivamente caricate di materiali….solo molto molto difficili da realizzare. Il libro contiene imitazione x ogni insetto dalle mayfly ai gamberetti passando dai chironomi (micidiale quello proposto..già testato su pesci ultra-selettivi) x arrivare a ninfe di pura fantasia. Tutte legate dai soliti materiale che magistralmente combinati fanno si che da un corpo base fatto in nimph skin si possono costruire una ninfa di plecottero oppure una may fly cambiando solo la tensione con cui tale materiale è avvolto (forse è proprio per questo che le foto non rendono..è difficile far capire la “tensione d’avvolgimento” di un materiale con un’istantanea)
CONCLUSIONI …finalmente direte voi:
Ho deciso: il libro mi piace e ho fatto un buon acquisto….lo ricomprerei ancora. Devo solo trovare un po’ di tranquillità per realizzare i dressing proposti!!!! E ora cominciano i………………!!!!!
Alcune immagini prese dal sito www.virtual-nymph.com ove è anche possibile acquistare libro e materiali.





Per finire il libro come si vede da fotografia iniziale è rilegato con una spirale metallica ma se proprio lo volete c’è un edizione limitata genuine leather ad un costo molto alto.


Veneziana
© PIPAM.com
Sei qui: Home Fly Magazine Recensioni Listen to the river (Steve Thorton)