SCREEN

Layout

Cpanel

Re Sole

19 Giugno 2020


IL RE SOLE

Il sovrano Luigi XIV, passato alla storia come il “Re sole” era un capo di stato molto moderno, dedito al wellness.
Gli piaceva infatti cacciare, andare a cavallo o semplicemente passeggiare -"perché amava assai vivere all’aperto”- come ci riferisce lo storico Louis de Saint Simon.
Era un sovrano con un atteggiamento moderno, che aveva rivoluzionato la vita "da castello", dedicandosi all'attività fisica e cercando di rimanere in forma tra i mille impegni del regno e le guerre...forse anche per affrontare degnamente le molte avventure amorose.
Si dice che viaggiasse in carrozza tenendo le finestre abbassate per respirare a pieni polmoni i profumi veri e intensi della natura, ben lontani e molto più piacevoli di quelli di corte, in un’epoca dove l’uso del sapone era ancora lontano.
La regina e le sue amanti freddolose, come la maggior parte delle signore, non lo sopportavano e viaggiavano separate.
Un "gentiluomo rurale", come i suoi cortigiani a volte lo definivano non senza una punta di malignità.
Se avesse avuto, tra i suoi precettori, anche un pescatore esperto, avendo praticamente in giardino la Loira, dove a quel tempo guizzavano migliaia di salmoni, dopo averne catturati qualche centinaio, parafrasando una sua celebre frase, avrebbe sicuramente esclamato -“ La pesca sono io!”-


Valerio Santagostino (BALBOA)
Sei qui: Home Cerchi Re Sole