SCREEN

Layout

Cpanel

Cappotto

19/Aprile/2018


Cappotto

Nell’800 si contavano in Sicilia una cinquantina di tonnare fisse molte delle quali si trovavano lungo le coste delle calde acque siracusane che attiravano vicino la costa i branchi di tonni. Durante le fasi finali della cattura dei tonni, quando questi venivano issati dalla camera della morte sullo “sciere” una grande barca che ospitava sia i tonnaroti che il pescato, il rais comunicava a terra il numero dei pesci issati dentro le barche per preparare il lavoro successivo nella “camparia” ossia lo stabilimento per la lavorazione del tonno situato a pochi passi dalla “balata” il luogo costiero roccioso spianato per agevolare lo sbarco del pescato. Dalle barche si sventolavano bandiere di colore diverso, ad esempio bianca 10 tonni, verde 20 tonni, rossa 50 tonni. Ma se la pesca andava oltre le aspettative e si riusciva a catturare un numero di tonni superiore a 100 si issava su un lungo bastone una giacca o un cappotto. Da qui ebbe origine l’espressione “fare cappotto” con il chiaro significato di sottolineare una mattanza particolarmente ricca di pescato!
Com'è che poi l'allocuzione ha invertito completamenmte il significato?


Beppe S.

PIPAM Shop ...

Novità - Fly Fish Dolomiti

 logoFlyFishDolomiti
Limitless Group preview 

Mulinelli Cheeky Limitless NOVITA'

Leggi tutto...
Sei qui: Home Cerchi Cappotto